6_601727bis
Ben Heine (nato il 12 Giugno 1983 in Costa d’Avorio) è un artista multimediale Belga.
Ha cominciato la sua carriera come pittore e vignettista di satira politica.
Heine ha una laurea in giornalismo (Bruxelles – Belgio) ed ha svolto la tesi “limiti della libertà di parola in vignette di satira politica” (2007).
Come vignettista politico, Heine ha ricevuto qualche critica per le sue opinioni sulla situazione politica del Medio Oriente e in particolare alcune immagini su Israele e il sionismo.
Heine ha smesso di fare arte politica dal 2009. Heine ha brevemente studiato pittura e scultura a Hastings, in Inghilterra, ma si considera un artista autodidatta nel disegno e la fotografia.
La serie  “Pencil vs Camera”  è finora la sua opera più ampiamente pubblicata e conosciuta.

“Pencil vs Camera”
L’idea di disegnare miscelando il tratto a matita con la fotografia gli venne nel 2010
Heine dice che è stato il risultato di una lunga esplorazione grafica e una conseguenza logica della sua evoluzione artistica. “Pencil vs Camera” mescola fantasia, disegno, fotografia e realtà, attraverso l’illusione e il surrealismo.
In questo progetto, Heine si concentra di solito su architettura, ritratti ed animali.
I temi principali affrontati in “Pencil vs Camera” sono l’amore e l’amicizia. 
Heine dice:.. “Voglio solo fare arte per la gente, vorrei che possano sognare e dimenticare le loro preoccupazioni quotidiane. Molti anni fa scrivevo poesie, e con questo progetto vorrei trasmettere un significato poetico nelle mie foto, ogni nuova creazione dovrebbe raccontare una storia e generare un’emozione intensa, come una poesia, come una melodia “.
Questa serie ha avuto un grande impatto sulla comunità del design grafico.
Heine dice che l’idea iniziale di questo concetto gli è venuta per caso mentre stava scrivendo una lettera.
Alcune delle sue creazione della serie “Pencil vs Camera” sono state riconosciute come vere illusioni ottiche.
Potete ammirare altre sue opere a questo indirizzo web

Ben Heine (born 12 June 1983 Abidjan, Ivory coast) is a Belgian multidisciplinary artist.
Starting as a painter and political cartoonist, he became more widely known in 2011 for his “Pencil vs Camera” and “Digital Circlism” projects.
Heine has a degree in journalism (Brussels – Belgium) and made his Masters’ final assignment on the “limits of freedom of speech in political cartoons” (2007).
As a political cartoonist, Heine received some criticism for his views on the Middle Eastern political situation and specifically some images about Israel and Zionism.
Heine has stopped doing political art since 2009. Heine has briefly studied painting and sculpture in Hastings, England, but considers himself a self-taught artist in drawing and photography
Heine’s “Pencil vs Camera” artwork is so far his most widely published work.

Pencil vs camera
The idea of mixing drawing with photography came to him in 2010
Heine says it was the result of a long graphic exploration and a logic consequences of his artistic evolution. “Pencil vs Camera” mixes drawing and photography imagination and reality, through illusion and surrealism.
In this project, Heine’s usually focuses on architecture, portraits and animals.
Among many others, the main themes approached in “Pencil Vs Camera” are love and friendship. Heine says: “I just make art for people. I want them to dream and forget their daily troubles. I used to write poems many years ago, I want to convey a poetic meaning into my pictures, each new creation should tell a story and generate an intense emotion, like a poem, like a melody”.
This series had a large impact on the graphic design community.
Heine says the initial idea of this “Pencil Vs Camera” concept came by coincidence while he was writing a letter.
Some of his “Pencil vs Camera” creations have also been related to optical illusions.

Click here to enjoy other creations from this artist

Leave a comment